Salone del Libro 2017 – Diario di Bordo #day2 o LA FILA

Dal Salone del libro di Torino
Diario di bordo

#day2 Sabato 20 maggio o La Fila
8:30 Mi alzo dal letto, in realtà già sveglio da quando è sorto il sole
(Dettaglio N. 1 La stanza non ha serrande, non ha tende, niente di niente. Si vedano le reticenze nella puntata precedente)
9:30 Scoprire che qualcosa di buono questo appartamento ce l’ha: essere dietro al libraccio.
10:00 Acquisto al libraccio di:

La malora, Fenoglio, Günter Grass, Anni di cane, salone del libro

10:10 Colazione con amica per caso in quel di Torino.
11:00 Arrivo a Lingotto e inizio della Fila.
(Congettura N.1 La Fila, che va serpeggiante su e giù, a destra e a manca e che sembra alla cazzo di cane, in realtà, se la si guarda dall’alto, si può leggere SALTO30)
11:45 Finalmente entrato.
11:47 Ricevuto dallo stand della stampa l’immancabile Tuttolibri.

IMG_5847

13:15 Continuano gli acquisti: 1984 di Orwell in lingua originale.

img_5846.jpg

13:30 Girogavo tra gli stand. Piacevole sorpresa allo stand della E/O, ossia il regenbogen della Suhrkamp:

IMG_5836
14:15 Pranzo con collega: Fila per mangiare
(Annotazione N. 1 Con quel prezzo a Napoli ci mangio tre giorni di fila, pranzo e cena)
(Annotazione N. 2 avrei potuto dire tre giorni di seguito ma fila, se non l’avete capito, è la parola chiave di questo post)
14:30 Caffè con altra collega: Fila.
14:50 Fila per entrare in sala professionali
15:00 Incontro coordinato da Susanna Basso con Isabella Mattazzi e Daniela Di Sora sulla traduzione di Riccardin dal ciuffo di Amélie Nothomb e con Marco Rossari e Martina Testa sulla traduzione di MASH di Richard Hooker (sì, quel MASH del film di Altman)

IMG_5837

16:00 Incontro con Sepúlveda e la sua traduttrice Ilide Carmignani. L’autore ringrazia i traduttori per il loro lavoro.
17:15 Visto che ancora non l’avevo preso, allo stand della Baldini&Castoldi acquisto di:
IMG_5848

17:30 – 19:00 Girovago tra gli stand, parlo con gli editori
19:15 Ultimo acquisto della giornata: Lo Scuru di Orazio Labbate allo stand della Tunué

IMG_5845
19:15 Musica allo stand di Granvía:

IMG_5838

20:15 Aperitivo con degli editori. Si va da Eataly.
20:30 Davanti all’enoteca di Eataly. Fila.
20:45 Ancora niente. Alcuni propongono di prendere birra (data la mia allergia ai solfiti mi accodo allegramente)
20:46 Arrivo in Birreria. Fila.
(Annotazione N. 3: qui la fila è costituita solo da una persona)
21:10 Ancora in Fila (c’è solo una persona a servire in tutta la birreria. Karma)
21:30 Cena con gli editori dell’aperitivo
01:00 Scrivo questo diario, pensando che continuo a comprare libri nonostante la pila di libri to-read sul comodino sfiori il soffitto.

Annunci

Un pensiero su “Salone del Libro 2017 – Diario di Bordo #day2 o LA FILA

  1. Pingback: Salone del Libro 2017 – Diario di Bordo #day3 o Le stagiste – I read much of the night

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...